Bitcoin Cash (BTH)

Caratteristiche e definizioni di una criptovaluta agli inizi

Il bitcoin è una delle più famose e ricercate criptomonete da alcuni utenti.
Questa moneta elettronica ha cominciato a fare la sua comparsa nel 2009.
I bitcoin che sono disponibili in rete sono oltre 18 milioni, quelli che sono concretamente messe in circolazione sono però molto di meno, si pensa intorno ai 10-15 milioni, perché molti utenti hanno smarrito le loro chiavi private.

Quello che comunque approfondiremo in questo paragrafo è però il bitcoin cash, una criptovaluta molto interessante ed innovativa nel suo genere.
Quest’altra criptomoneta è stata creata un po’ più tardi del classico bitcoin, il primo Agosto del 2017, giravano voci in passato, alcuni la ritenevano come una caricatura proprio della bitcoin, chi invece la riteneva come un’occasione di investimento.

Cos’è Bitcoin Cash (BTH) in Italia: tabella dei prezzi

Ma che cos’è il bitcoin cash? Questa è una moneta virtuale decentralizzata, quindi non necessita di intermediari perché non riponde a nessuna banca centrale.

Il bitcoin cash o anche chiamato BCH è diventata da poco una delle criptovalute più scambiate, riuscendo anche a superare certi limiti della BTC.

Il bitcoin cash riesce a supportare blocchi a 8 MB, presenta molta sicurezza per quanto riguarda situazioni di replay e wipeout.

Molto importante anche dire che bitcoin cash e bitcoin erano all’inizio delle monete collegate, infatti gli utenti che avevano bitcoin al momento del hard fork del 2017 ricevettero in automaticamente bitcoin cash. In poche parole la rete di bitcoin è stata clonata e biforcata da quel momento in poi generando la rete di bitcoin cash. Questo portò un forte incremento del prezzo di bitcoin prima del fork, in quanto i possessori di btc prima del fork ricevevano gratis questa nuova criptomoneta.

Novità su questa nuova criptomoneta

Con bitcoin cash si può guadagnare in vari modi, come provare l’opzione dell’acquisto, della vendita, tramite un servizio che si trova online che si chiama Exchange.

Ebbene ricordare che fino ad ora bitcoin è supportata da moltissimi exchange che ne permettono la vendita e l’acquisto qualli Kraken e Bitfinex, Coinbase, GDAX, Bitmex e Bitstamp
Con bitcoin cash, si può anche guadagnare provando con il trading online, tramite l’utilizzo di apposite piattaforme che sono state sviluppate per raggiungere proprio questo obbiettivo.

Bisogna notare però che il suo prezzo è in continuo declino, probabilmente per la sua scarsa utilità confronto al vero Bitcoin.

La velocità delle transazioni del bitcoin cash è molto elevata, possono passare solo pochi minuti fra una transazioni e l’altra.
L’affidabilità inoltre èeccezzionale, non verificandosi congestioni ed effetti collo di bottiglia nella blockchain.

Questa nuova criptovaluta ha delle basse commissioni, dando la possibilità all’utente di inviare denaro in tutto il mondo conosciuto, spendendo pochissimi euro.

Inoltre è molto semplice da utilizzare, non richiedendo particolari e difficoltose operazioni da mettere in pratica, inoltre le numerose transazioni, sono rese visibili e comprensibili all’utente.
La stabilità risulta essere elevata, dagli studi che sono stati effettuati, infatti il sistema su cui poggia è abbastanza affidabile.

La sicurezza delle transazioni risulta anche elevata, quindi l’utente potrà utilizzare questa bitcoin cash senza rischiare troppo, essendo un sistema clone a quello del bitcoin e difficilmente attaccabile da hacker.

Teniamo a ricordare però che questa criptovaluta non è il vero Bitcoin, e non deve essere spacciato come tale, o come un Bitcoin a un prezzo inferiore. Bitcoin cash e Bitcoin sono due cryptovalute attualmente completamente differenti, con un valore e una richiesta completamente differenti, acquistare l’uno o acquistare l’altro non è la stessa cosa.

Prima di acquistare criptovalute, Bitcoin o Bitcoin cash, consigliamo di effettuare tutti gli studi del caso, questo è un mercato molto volatile e si rischia di perdere tutto il capitale investito.