Bitcoin Core Android

Gestire criptovalute in sicurezza

Se avete deciso di acquistare bitcoin e vi state chiedendo come acquistarli e rivenderli in totale sicurezza, valutando l’andamento e le possibili transazioni senza il rischio di malware o “frode dei dati”?

Esistono sul mercato numerosi software , portafogli elettronici più o meno veloci ed efficienti per effettuare queste operazioni.

Il sistema di gestione di bitcoin più sicuro in assoluto è tuttavia “bitcoin core” , che non si avvale di server esterni ma lavora direttamente sui dati della blockchain. Grazie ad un’implementazione in C++ del protocollo originale permette di gestire le vostre transazioni in totale sicurezza anche se richieste una certa dimestichezza informatica e degli strumenti adeguati.

Per utilizzare Bitcoin core è necessario disporre di una larga banda di memoria, una CPU di una certa “Importanza” e notevole spazio di memoria libera.

Se volete usufruire di tutte le funzionalità di bitcoin core è consigliabile utilizzare un PC dedicato ed effettuare backup periodici per la salvaguardia dei dati.

Ledger Nano X - The secure hardware wallet

L’importanza della mobilità

Negli ultimi anni abbiamo assistito alla continua evoluzione e “crescita ” tecnologica dei dispositivi mobili.

Il tablet o lo smartphone sono ormai strumenti irrinunciabili, fedeli compagno di viaggio ma anche utilissimi alleati dal punto di vista professionale e di performance.

La necessità di svolgere numerose attività in modo rapido e svincolato da un luogo fisico sta diventando una priorità nel mondo professionale e non solo.

Bitcoin Core Android: il wallet da portare sul proprio smarthphone e in completa mobilità

Per seguire questa tendenza e permettere ai trader e non solo di seguire l’andamento delle criptovalute in tempo reale e con una certa rapidità di reazione, è nato “bitcoin core Android”.

Non è semplice riuscire a combinare sicurezza, velocità, affidabilità e mobilità.

Negli ultimi mesi si sta lavorando per realizzare una app che permetta di soddisfare questa esigenza. A gennaio 2019 è stato presentato il nuovo programma ABCore ( Android Bitcoin Core). Si tratta ancora di una versione test pertanto gli sviluppatori stessi ne sconsigliano ancora l’utilizzo come portafoglio digitale.

Potrebbe comunque essere un buon modo per accedere al full node e collegarlo poi ad un wallet SPV

Per poter utilizzare bitcoin core android servono dispositivi con i seguenti requisiti:

  • Processori x86, x86_64, armhf e arm64 Android.
  • Buona quantità di Ram (minimo 2 GB)
  • Spazio su disco (256 GB circa )
  • Connessione stabile e sempre attiva

Gli utenti che hanno avuto modo di installarla e di utilizzarla si sono espressi in modo positivo anche se auspicano uno sviluppo maggiore e la possibilità di utilizzare in toto le funzionalità di bitcoin core da dispositivo mobile.

Gli sviluppatori stanno continuando a lavorare per incrementare le funzionalità della app ma, attualmente, non sembrano particolarmente propensi a immettere sul mercato un programma “completo” per problemi di possibile diminuzione della sicurezza del dato.

Va ricordato che il maggior punto di forza di bitcoin care è la sicurezza ottenuta non solo grazie alla crittografia ma anche alla connessione diretta alla blockchain senza passare da server intermedi.

L’utilizzo di queste funzionalità da dispositivo mobile potrebbe indurre l’utente a valutare con maggior leggerezza i dati inseriti e mettere quindi in pericolo la sicurezza delle transizioni.

In attesa di novità ed ulteriori sviluppi vi suggeriamo di utilizzare la versione test per entrare in confidenza con lo strumento o almeno con le funzionalità attualmente disponibili.