Bitcoin Mining

Da qualche anno oramai si parla sempre più frequentemente del Bitcoin, la prima delle criptovalute entrate in circolazione.

Ad oggi la tematica è per certi aspetti ancora lacunosa, seppur la moneta sia sempre più scambiata e utilizzata per i pagamenti online. Uno di questi aspetti ancora poco chiari è quello del Bitcoin mining. Vediamo insieme cos’è ed il suo funzionamento.

Bitcoin mining: cos’è e come farlo in modo corretto

L’espressione in oggetto è sempre più ricercata dalle persone, esattamente come lo è guadagnare con i BitcoinLa rete Bitcoin genera nuove monete ogni dieci minuti circa, sfruttando la potenza di calcolo dei computer che fanno parte del network.

Tale attività di creazione prende appunto il nome di mining. I primi tempi in cui ha cominciato a diffondersi il Bitcoin, il numero di quelli generati era di 50 BTC, ma tale quantità è programmata per far sì diminuisca nel tempo, ovviamente in maniera progressiva, portando il premio ad essere dimezzato approssimativamente ogni 4 anni.

Come anticipato, per generare Bitcoin, gli appartenenti al network devono parteciparvi in maniera attiva, quindi mettendo a disposizione quella che è la potenza di calcolo del proprio computer. In baseproprio alla quantità di potenza computazionale messa a disposizione per la generazione dei Bitcoin, verrà quindi corrisposto un premio.

Bestseller No. 2
Bitmain Antminer S9 SE
  • Migliorata la Special Edition (SE) del classico Antminer S9
  • Hashrate: 16.00 - 16.95 TH/s
  • Efficienza energetica: 80 J/TH
  • Novità: BITMAIN originale
  • Disponibile per spedizione immediata, senza costi di importazione o tasse
Bestseller No. 3
Bitmain Antminer S9 Se 17T Bitcoin Miner 1360W ASIC Miner include APW7 1800W PSU Bitcoin Mining S9
  • Il nuovo minatore Antminer S9 SE 17T 1360 W Bitcoin risparmia molti costi elettrici che Antminer S9J 14.5th e S11.
  • Accettiamo il ritorno entro 30 giorni, ma faremo delle spese di rifornimento del 40%, si prega di prendere una considerazione seria prima dell'acquisto.
  • Inc @ bitmain Antminer APW7 1800 W P
  • Antminer S9 SE 17TH è una nuova macchina bitmain, solo 1280 W, un minore Bitcoin molto competitivo, utilizza meno energia e molto meno costoso di Antminer T17 e antminer s17pro 53th
  • Nessun software richiesto - L'interfaccia Web integrata consente una facile configurazione
Bestseller No. 6
AntMiner V9~4TH/s @ 0.253W/GH Bitcoin/Bitcoin Cash ASIC Miner
  • Tasso di hashing di Bitcoin: 4,0TH / s ± 5%
  • Estremamente affidabile - Progettato per un utilizzo costante 24/7
  • Estremamente affidabile - Progettato per un utilizzo costante 24/7 Consumo energetico: 1027 W ± 10% (l'alimentatore non è incluso)
  • Portale di gestione Web incorporato: nessun computer host o software separato richiesto
  • Alimentatore venduto separatamente - Consigliato l'alimentatore APM3 + o APW7 AntMiner
Bestseller No. 7
Antminer S9i SHA-256 13.5TH/s
  • Bitmain antminer S9 - Originale -
  • Protocollo SHA-256 (Consente di minare bitcoin BTC, bitcoincash (BCH)
  • 13,5 TH/s di verlocità.
  • Solo 1320 W di consumo
  • Alimentatore non incluso.
Bestseller No. 8
Bitcoin USB-Stick Miner bitshopper GekkoScience NewPac 22 bis 45 GH/s
  • Hash performance: up to 45 GH/s
  • Clock rate and voltage adjustable by software
  • Power comsumption: 2-10 W
  • Custom CGMiner software available
Bestseller No. 9
AntMiner Bitmain New Power Supply APW7 PSU 1800w 110v 220v Much Better Than APW3++ for S9 or L3+ or Z9 Mini or D3 w/ 10 Connectors
  • Rispetto ad Antminer APW3++, l'alimentatore Antminer APW7 da 1800 W con una tensione di ingresso di 220 V è più potente e sicuro.
  • Rispetto ad Antminer APW3 ++ con efficienza di conversione del 93,5%, l’efficienza dell’alimentatore APW7 Antminer è del 95%, il che significa che APW7 risparmia più energia.
  • Design perfetto per Antminer S9, Z9mini, Z9, L3 ++, D9, T9 e altri minatori.
  • Funzione perfetta per proteggere le mine. Se il circuito è difettoso o la temperatura interna dell'alimentatore è superiore, il dispositivo si spegne automaticamente per proteggere il lavoro della mina.
  • Potenza massima: 1000W a 110V-120V, 1800W a 220V-240V
Bestseller No. 10
Antminer S9 ~13.5TH/s @ .1W/GH 16nm ASIC Bitcoin Miner
  • Hash Rate: 11.85TH/s ±5%
  • Power Consumption: 1172W ±12%
  • Power Efficiency: 0.1 W/GH ±12%
  • Requires 10x 6 pin pci-e connectors
  • Power Supply required and sold separately

Come funziona il mining?

Per fornire una definizione più semplice da comprendere, l’attività di mining riguarda semplicemente il reperimento dei Bitcoin. Per diventare dei miner ed ambire quindi al premio, si deve preventivamente unirsi ad un pool, cioè una sorta di consorzio dove appunto ogni partecipante condivide una parte della potenza del proprio pc per fargli eseguire dei complessi calcoli.

Dal momento che le operazioni svolte dai computer appartenenti alla rete sono per lo più di crittografia, una volta trovata la “soluzione” a tali crittografie il sistema conferisce dei premi al pool, successivamente ripartiti appunto in base alla potenza di calcolo offerta.

Cosa occorre per fare mining?

Per fare bitcoin mining in Italia occorre un PC, una linea internet, un wallet per i Bitcoin, e l’applicazione Java installata sul proprio PC. Innanzitutto è opportuno specificare che che il computer a cui affidare l’attività di mining deve essere dotato di un processore dalle buone prestazioni e da una scheda grafica con una sua memoria dedicata.

In seconda battuta si deve tenere presente che il computer, dovendo rimanere acceso tutto il giorno potrebbe far aumentare i consumi di energia elettrica e dovrà essere equipaggiato da un buon sistema di raffreddamento. La situazione ideale sarebbe quella di dedicare un esclusivamente all’attività di mining, con un hardware specifico.

Minare Bitcoin: conviene ancora?

Purtroppo rispetto al passato l’attività di mining rischia di essere antieconomica e i motivi sono principalmente due. Il primo per il costo elevato dell’hardware specifico all’attività, che come abbiamo detto deve essere sottoposto a carichi di lavoro ingenti quindi ad un’usura preventiva dei componenti.

In seconda battuta per il costo dell’energia elettrica che potrebbe di gran lunga superare il rendimento stesso derivante dal mining. Tale attività può ancora convenire solamente se ci si trova in un paese il cui costo dell’energia è minimo oppure se la propria abitazione o il luogo da dove si effettua il mining è dotato di pannelli solari.