Valore Criptovalute

Ancora oggi, migliaia d’investitori ricorrono all’utilizzo delle criptovalute.
Analizzando il termine criptovaluta si vuole indicare una rappresentazione grafica di valore che interessa, infatti, la crittografia, cioè l’utilizzo di numerose tecniche che inducono un messaggio a camuffarsi, rendendolo indecifrabile a tutti i soggetti che ne fanno uso; solo chi l’ha chiave crittografica può esserne a conoscenza, possedendo quindi la chiave per decifrare il codice nascosto.

Domanda e offerta, i punti cardine dell’economia della criptovaluta

Il valore della criptovaluta non viene gestito dal controllo di enti centrali o finanziari, ma da un sistema decentralizzato che punta, tramite l’uso perlopiù di exchange all’incontro tra domanda e offerta richiesta dagli utenti, che a loro volta, sono intenti a vendere o comprare.

Riflettendo bene, bisogna capire come fare a determinare il prezzo delle criptovalute…
Tutti i prezzi delle criptovalute devono essere stabiliti dalla concorrenza nel mercato tramite domanda e offerta tra utenti: se la domanda, cioè la vendita viene a essere maggiore dell’domanda, il prezzo tende a scendere, viceversa, dall’incontro tra una domanda maggiore rispetto a un’offerta sempre meno crescente, il prezzo della criptovaluta, in questo modo, viene definito crescente.

Bisogna chiedersi adesso, come fare a determinare il valore della criptovaluta?
La domanda viene moderata dal continuo bisogno d’investire nella criptovaluta, che a sua volta viene influenzata da molti altri fattori come informazioni sulla criptovaluta, le previsioni di crescita, il suo andamento, non sempre facili da prevedere.

D’innanzi all’offerta, vi è un vero e proprio algoritmo matematico che stabilisce un rallentamento di produzione, data dalla generazione quantitativa di 21 milioni di Bitcoin, entro il prossimo secolo.
Il valore della criptovaluta, quindi, viene determinato dall’incontro tra domanda e offerta; questo valore viene stabilito dalle transazioni che sussistono quel dato momento.

Il valore di cambio, della criptovaluta Bitcoin, tende a variare escludendola dagli ordinari sistemi di pagamento, difatti, rende il Bitcoin come un bene simile all’oro, poiché quest’ultimo è legato dalla domanda ma anche alla quantità limitata delle proprie risorse.

Applicando un paragone tra una moneta materiale e una digitale, è possibile constatare due valori, quello intrinseco e quello nominativo.
Una semplice moneta da 1 Euro ha un valore intrinseco determinato dal costo del materiale prodotto, e un valore nominale, costituito dal valore stampato sulla moneta.

Nel caso del Bitcoin ha un valore intrinseco pari a zero, poiché criptovaluta digitale, mentre il suo valore nominale è fisso.

Valutando attentamente quanto detto in merito, bisogna precisare che la criptovaluta essendo di valore intrinseco pari a zero anche se non le si addebitano costi di produzione, senza impiegare materie prime, sempre e comunque, la sua nascita e la gestione viene regolata dal Mining, con costi legati al consumo energetico e agli strumenti utilizzati per l’estrazione di tale criptovaluta.

Il metodo di controllo dell’inflazione Bitcoin

Tutte le monete fisiche, essendo sotto il controllo della Banca Centrale Europea, possono essere stampate in quantità illimitata, nel tempo, per aiutare a pagare ad esempio il debito di una nazione.
Questa facilitazione quantitativa fa diminuire il valore della moneta fisica.
Cosa accade quando raddoppia il numero delle monete, in circolazione? Si verifica un aumento dei prezzi, e con la diminuzione del suo valore genera l’inflazione.

La criptovaluta Bitcoin, a differenza della moneta fisica, non genera inflazione, in quanto, essa è stata progettata sulla creazione massima di 21 milioni di monete digitali, disponibili fino al 2140.

Questo metodo a inflazione controllata, di Bitcoin, che stabilisce una soglia massima limitata di moneta digitale in circolazione, garantisce l’economia, il valore della criptovaluta non è quindi soggetta all’inflazione.

L’andamento delle criptovalute

La strategia migliore, da adottare, per evitare il rischio di perdita del proprio capitale, deve essere compresa mediante l’utilizzo delle piattaforme di trading online.

È importante conoscere l’andamento delle criptovalute, che viene aggiornato costantemente.
In esso sono contenute tutte le informazioni riferenti all’attuale valore della criptovaluta e alle giornate precedenti, che permettono di prevedere l’azione da fare al momento d’investire.

Analizzando alcune delle criptovalute si identifica il quadro generale della situazione:
– Nel corso dell’anno, il Bitcoin ha aumentato il proprio valore di 47.5%, il suo valore attuale è di $ 9968.29 circa 9.056,82 euro;
– Attualmente la criptovaluta Ethereum, ha un valore di $ 210.5 circa 191,41 euro e fino a oggi ha perso il 15% del suo valore;
– Rispetto a Ethereum, il Litecoin ha aumentato circa il 19.3% del proprio valore e attualmente vale $ 72.8 circa 65.57 euro;
– l’andamento della criptovaluta ZCash è in netta discesa: ha perso il 63.1% di valore quest’anno, davvero deludente, con un valore attuale di $ 46.5 circa 42,25 euro.

Valore Criptovalute: previsioni, quotazione e andamento in tempo reale

Analizzare le azioni future sull’andamento delle criptovalute è molto importante per aumentare la probabilità di riuscita del trading online e come obiettivo finale, quello di accrescere economicamente il proprio budget.

Per prevedere l’andamento bisogna guardare i grafici e fare delle valutazioni future, attraverso l’analisi tecnica, che propone all’utente un prospetto della direzione futura del mercato osservando i movimenti delle vecchie quotazioni.

Quale sarà mai la previsione futura del Bitcoin? Entro l’anno 2020, il Bitcoin salirà a 1 milione di dollari affermato da John McAfee, il genio della cybersicurezza. Ovviamente il 2020 è molto vicino e sembra improbabile che ciò possa succedere, entro un anno lo sapremo!

Investire con il Trading Bitcoin

È indispensabile dire che conviene investire, nelle criptovalute per accrescere il proprio capitale. Tutti voglio guadagnare, d’altronde, bisogna essere comprensivi e capire che con il valore della criptovaluta si può anche rischiare di perdere tutto!

Avere occhio e sapere decidere, gestire al meglio, con più attenzione, quali prezzi delle criptovalute scegliere.
Questa è la consapevolezza nel fare trading online con Bitcoin, imparando a sviluppare competenze, che migliorano il proprio portafoglio.