Notizie

Ultime notizie che riguardando il mondo delle criptovalute più famose e su cui è conveninente è investire, come ad esempio i Bitcoin, ma ne nascono moltissime quasi tutti i giorni e rimanere informati è fondamentale.

Ultime notizie sulle criptovalute e sui Bitcoin

Hardware

Articoli inerenti ai vari wallet hardware disponibili sul mercato delle criptovalute e Bitcoin: wallet o minare.

I migliori Wallet Hardware per criptovalute e Bitcoin

Come fare a conservare i Bitcoin in modo sicuro

Quando la quotazione della criptovaluta Bitcoin fa gola, investire in questa moneta virtuale diviene quasi un tipo di operazione essenziale da svolgere.

Ma una volta che questi vengono acquistati è necessario conservali in maniera sicura, prestando attenzione a ogni singolo tipo di dettaglio.
Vediamo come procedere per fare in modo che questa procedura possa essere svolta in maniera ottimale.

Il Ledger Wallet e i Bitcoin

Quando si decide di investire in Bitcoin è necessario procurarsi anche un sistema che possa essere sfruttato per proteggere il proprio patrimonio virtuale, facendo quindi in modo che la situazione possa essere sempre tenuta sotto controllo.

Una volta che la quotazione Bitcoin/Euro riesce e essere abbastanza vantaggiosa, acquistare gli stessi rappresenta la soluzione perfetta da adottare e allo stesso tempo è fondamentale procurarsi un wallet esterno.
Questo prende il nome di Ledger Wallet, ovvero un gadget creato da una ditta francese che, appunto, serve come wallet fisico per conservare i Bitcoin.

La criptovaluta, una volta che questa viene acquistata, deve essere trasferita nel wallet fisico Ledger Wallet, il quale è una sorta di pen drive USB che deve essere collegato al computer stesso.
Una volta che questo viene inserito nel computer, occorre effettuare il trasferimento dei Bitcoin e allo stesso tempo sfruttare i metodi di accesso vari che caratterizzano la stessa cassaforte di criptovalute.

Esistono quattro versioni di Ledger Wallet, ognuna delle quali caratterizzata da metodi di accesso che sono complessi e che permettono, di conseguenza, di evitare che possano nascere situazioni complesse come, per esempio, la corruzione dei dai una volta che la pen drive viene collegata al computer.

In alternativa è possibile far ricadere la propria decisione finale sul wallet fisico Trezor, il quale rappresenta un’ottima cassaforte per i Bitcoin.

Oltre non essere dotato di codice seriale, questo strumento viene caratterizzato da un doppio sistema di sicurezza, ovvero la frase chiave da 24 caratteri, che permette di sbloccare la chiave, nonché da un codice pin che blocca la chiave per svariato tempo in caso di errore dovuto da tentativi di forzatura da parte di figure esterne.

Questo strumento offre inoltre un backup completo dei dati inseriti all’interno della stessa chiavetta, facendo quindi in modo che determinate informazioni possa essere sempre recuperate con estrema facilità.

Inoltre è possibile notare come questo strumento sia leggero e compatibile con ogni sistema operativo fisso, quindi non vi sono problemi nel collegarlo a un computer.

Il metodo da evitare

Dopo aver parlato dei metodi per conservare questa moneta virtuale, occorre anche analizzare quali siano le soluzioni che, invece, devono essere evitate.

Una di queste consiste nel comprare Bitcoin con Paypal sui siti di exchange per poi lasciarli sullo stesso portale.
Questo genere di soluzione, secondo l’amministratore delegato di RobocoinItalia Federico Pecoraro, deve essere assolutamente evitata dato che si rischia di perdere la moneta virtuale.

L’esperto ha infatti sostenuto che i siti di exchange, anche quelli che sono maggiormente affidabili, possono essere facilmente violati e questo significa che tutti i dati degli investitori possono entrare in possesso da parte di coloro che, appunto, effettuano l’attacco allo stesso sito web.
Pertanto il rischio di perdere i diversi bitcoin ottenuti con un investimento rappresenta una possibilità abbastanza elevata, dettaglio che non deve essere sottovalutato.

Pertanto, grazie a questo genere di strategia, ovvero trasferire i bitcoin appena comprati, tale situazione viene prevenuta.